Logo
  Notizie     
 
             
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 73
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Partner


Preferiti

Versioni

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

 
MORTI INVOCANDO LIBERTA'STUDENTI UNIVERSITARI A TEHERAN
Inserito il 01 gennaio 2010 alle 11:21:00 da kayenna. IT - W - I FATTI DELLA SETTIMANA
Indirizzo sito : Kayenna


Per accedere alla nuova rubrica su kayenna.NET clicca qui





IRAN.1 Gennaio. STUDENTI SCOMPARSI E FERITI A TEHERAN.
Sono spariti ieri alcuni studenti nei pressi delle piu' importanti Universita'della capitale dell'IRAN. Dalla fonte web dell'opposizione sarebbero almeno una decina gli studenti uccisi all'Univesita' della Scienza Tecnologia.I ragazzi stavano protestando contro il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, e la Guida Suprema, l'Ayatollah Ali Khamenei.
Il leader dell'opposizione iraniana, Hossein Moussavi, in una dichiarazione rilasciata poche ore faattraverso il suo sito web,parla di principi indispensabili per scongiurare la guerra civile: liberazione dei detenuti politici, liberta' di manifestare pacificamente, liberta'di stampa oggi inesistente per la rigidssima censura in atto... Moussavi ha anche avvertito il regime, nel suo comunicato, che il paese è immerso in un grave conflitto e che "la sua prigionia o peggio,la sua morte, non farà altro che peggiore la situazione interna al paese".
Il governo infatti ha adottato un cambio di strategia per far fronte all'opposizione, preparandosi a fare "piazza pulita" dei capi della protesta anche attraverso l' intervento armato.
Mercoledì scorso, centinaia di migliaia di persone mobilitate dal governo sono scese per le strade del paese per esprimere il loro sostegno al regime e chiedendo l'arresto e punizioni esemplari per i cosiddetti "dirigenti di una cospirazione".
L'ex primo ministro, sconfitto alle elezioni del 12 giugno dice di essere disposto anche a morire per la causa. "Voglio mettere in chiaro che un mandato di esecuzione nei miei confronti, un omicidio o incarceramento, non risolverà la situazione .... non ho paura di morire per le esigenze della gente", ha dichiarato Moussavi...
Dopo la rielezione sei mesi fa, del presidente Mahmoud Ahmadinejad, in una controversa elezione l'Iran è diventato la scena di una gravissima crisi politica e sociale.
Il tutto si è aggravato la scorsa settimana, quando almeno otto persone, (stando alle stime della tv di stato), sono state uccise in scontri tra il braccio armato del regime e gruppi dell' opposizione durante il giorno dedicato all'Ashura, la festa più sacra del calendario religioso sciita.Oltre ai morti e feriti in quell'occasione furono anche arrestate 500 persone.Attualmenrte delle 300 ancora in carcere, molti sono attivisti di spicco dell'opposizione.
Il ministero ha dichiarato che i gruppi di rivoltosi sono guidati da servizi segreti stranieri, mentre la polizia ha ribadito che da ora in poi ci sarà tolleranza zero per le proteste in strada.

KABUL.Afghanistan.31 dcembre
Due giornalisti francesi(fonte Le Monde),sono stati rapiti nella provincia di Kapisa...ad un centinaio di Km dalla capitale.Sequestrati con loro anche l'interprete e l'autista dei due giornalisti;6 afgani inoltre sarebbero stati decapitati.
I talebani, nel frattempo,avevano gia' rivendicato l'attentato con cui ieri nella provincia di Kandahar sono stati uccisi 4 militari ed una giornalista, Michelle Lang,34 anni,che avrebbe dovuto sposarsi tra meno di un mese.Tutti canadesi. Anche la strage di ieri degli 8 americani,quasi tutti agenti della CIA, ad opera di un kamikaze nella base americana di Khost,ha la firma dei Talebani. Il commento del"Washington Post" all'attacco di ieri alla base Chapman e'stato:"questo e'il singolo attacco piu' grave contro il personale dell'intelligence americana negli otto anni di guerra in Afghanistan e uno dei piu' gravi nella storia dell'agenzia".Ma a noi sembra solo l'1% dell'amaro bilancio della fine di un'altro anno di speculazione di odio e di guerra.
Riguardo al rapimento dei signori Cicala in Mauritania,ieri via internet sono stati pubblicati i passaporti dei coniugi. La lettera, degli autori dell'atto terroristico,motiva la causa del gesto nel sostegno del governo Berlusconi alle guerre ed i crimini commessi contro i musulmani sia in Iraq che in Afghanistan.
Il comunicato contiene anche la minaccia circa l'incolumita'della coppia con la precisa richiesta ad i familiari di quanto pretendono in cambio: vogliono che la famiglia dei coniugi Cicala faccia pressione sul governo affinche' accetti di lasciare i paesi islamici...
Quest'ultima e' la seconda rivendicazione di Al -Qaeda circa il sequestro.La prima lunedi' scorso. I familiari, pero', si erano gia' rivolti al ministero degli esteri, ed il ministro Frattini aveva gia' dichiarato di non poter apertamente accettare alcuna minaccia ne' alcuna trattativa affemando comunque: "Tutto il da farsi possibile, per la liberazione dei nostri connazionali, da parte del ministero in queste ore e'in atto".


Ieri 29 dicembre.Milano
Un agente della Pol-aria dell'aereoporto milanese di Malpensa ha raccontato che verso le 14 di oggi e' stato fatto "brillare" un pacco - con misure di 10x20 centimetri - che conteneva un innesco, dei fili e un radioricevitore ma fortunatamente nessun esplosivo. Il dirigente Giovanni Pepe' della Polaria ha poi descritto nel dettaglio la procedura usata per disinnescare il pacco bomba, con una cannonata d'acqua tra l'altro che ha impedito il reperimento nella sua integrita'del materiale contenuto all'interno.
Il pacco bomba pare sia stato trovato dagli addetti alle pulizie nei bagni dell'aereoporto milanese di fronte alla fila di banchi check-in numero 10. ed anche se l'eplosivo era assente e' stata aperta un'inchiesta per"procurato allarme."In america intanto la notizia del pacco bomba all'imbarco per gli Stati Uniti, non ha fatto che aumentare paure e polemiche. Polemiche che continuano ad investire il sistema per la sicurazza aerea americana. Se da una parte infatti, sono state gia' intensificate ed aggiunte misure di sicurezza come il body-screening, la popolazione protesta per l'apparente inutilita' o non corretto utilizzo dei 40 miliardi spesi dai contribuenti proprio per la sicurezza.
Ieri aveva parlato Obama abbandonando completamente i panni del presidente amichevole e conciliante che ricordiamo il giorno del suo insediamento alla Casa Bianca. E' stato durissimo stavolta:" Chi ci vuole attaccare sara'stanato -ha detto- con ogni elemento in nostro possesso."Si tratta di violenti estremisti, e da qualunque parte provengano,Pakistan Afghanistan... Yemen, saranno trovati e processati".
In Italia a Milanio, intanto, oltre all'indagine sul tentativo di emulazione, le indagini si sono aperte anche con la ricerca del colpevole ed ogni dettaglio dell'episodio fornito dalle telecamere a circuito chiuso.

RAN. Scontri e morti a Theran.
Domenica 27 Dicembre 2009. ore 19.00
Poche ore fa a Teheran. Fra la gente che era in strada a sfilare per il rito dell'Ashura e la polizia , un violento scontro ha causato la morte di una decina di persone e parecchi feriti.
L'Ashura e' la commemorazione del martirio di Hussein, l' imam che secondo la tradizione fu ucciso e decapitato nel settimo secolo contro il regime.
Durante la festa di oggi pero' le processioni del lutto religioso si sono trasformate in nuove manifestazioni di protesta politica da parte dei manifestanti. Il regime e' accusato dall'opposizione di aver manipolato le elezioni svoltesi il 12 giugno scorso allo scopo di imporre Mahmoud Ahmadinejad.Gia'ieri c'era stata l'irruzione della polizia presso la sede dell'agenzia di stampa Isna. Oggi lo scontro, a Teheran ed a Tabriz.
Colpi d'arma da fuoco sono stati uditi in diverse zone di Teheran, mentre la folla, scandiva lo slogan contro il presidente Mahmud Ahmadinejad. Tra i morti di oggi Seyyed Ali Mussavi , 20 anni, nipote del leader dell'opposizione. Il giovane sarebbe morto intorno a mezzogiorno in seguito ad un colpo al petto nei pressi, pare, di piazza Enghelab, nel centro di Teheran. Trasportato d'urgenza in ospedale ha spirato subito dopo.



PAROLE TRA LEADER...!

27 DICEMBRE 2009. AMELIA(TERNI).
Ieri il Premier e leader del PDL, Silvio Berlusconi, nel corso di un telafonata alla comunita'"INCONTRO" ad AMELIA in Umbria, ha fatto sapere durante la conversazione con il responsabile della comunita', Don Gelmini, che in quanto Capo del Consigilo intende portare a termine la realizzazione di tutte le riforme istituzionali con l'arrivo del nuovo anno,senza alcun passo indietro :"L'ultimo sondaggio ci ha detto che due italiani su tre sono con noi...La maggiranza -ha dichiarato- e' solida e coesa".
A fargli eco sono poi arrivate le parole del sagretario del Partito Democratico Pier Luigi Bersani dai microfoni di SkyTg24:" Un pregiudizio su un percorso di riforme non viene da noi..., ma siamo tutti convinti che non possiamo appoggiare leggi che risolvono i problemi di una persona sola, e - aggiunge - ci appelliamo per questo a Berlusconi e al centrodestra. Se ci si definisce statista -ha continuato- e ci si paragona a De Gasperi, allora bisogna prendere a cuore la reale situazione di questo Paese."





Quelli che...l'altro Natale!!
Pranzo il 24 dicembre per i poveri. Franco R.
lavorava in una libreria..Mesi dopo la chiusura, esauriti i risparmi...
e' arrivato al colasso economico...Franco ha trascorso la vigilia di Natale alla mensa per poveri allestita dai frati francescani a Milano . Ha ascoltato la messa per gli indigenti ed i senzatetto nell'atrio della stazione Garibaldi... a lui ed altri nella sua situazione, uomini e donne come noi,ma caduti in disgrazia, hanno pensato i volontari della Ronda della Carita'a Milano ed altre associazioni di volontariato,composte da persone di ogni eta' estrazione culturale, politica, e religiosa. Persone che amano gli altri, l'altro. A Roma come a Napoli a Torino come a Palermo...
Kayenna augura buone feste a tutti..!
Quelli che stanno leggendo in questo momento..., quelli che scrivono con noi (5 colleghi per ora!)da Venezia Milano Roma Napoli Cosenza...Auguri a chi e' in casa o al lavoro, a chi e' in vacanza o sofferente. Auguri a chi e' in ospedale, per lavoro o malattia, a chi e' in carcere, a chi ha sbagliato e sta pagando..., a chi oggi non crede piu' al Natale, a chi ci crede ancora .., a chi lotta ogni giorno per un posto di lavoro...
Auguri ai nostri amici dell'Aquila e di Messina...ed a chi con loro ogni giorno continua a ricostruire.
Auguri all'onesta', al coraggio, alla trasparenza ed a tutto cio'e chi ne ha piu'bisogno.
Auguri!



21 dicembre. Botti a Capodanno!

BLITTZ in Campania: denunciate due persone per detenzione materiale esplosivo.
Sono state sequestrate cinque tonnellate di botti cinesi dalla Guardia di Finanza in un'operazione svoltasi nel Salernitano. I finanzieri di Salerno, insieme ai colleghi di Scafati e Nocera Superiore hanno fatto irruzione in due locali dei comuni di Scafati ed Angri, scoprendo due vere e proprie ''Santabarbara'' ricavate nei piani seminterrati di due edifici, abitati famiglie all'oscuro del fatto e del pericolo corso. Denunciate due persone con l'accusa di illecita detenzione di materiale esplodente.
Il temine "santabarbara", in realta', deriva dall''abitudine di appendere all'interno di questi magazzini un'immagine di Santa Barbara, che la tradizione indica come santa protettrice dei fedeli, dal pericolo del fuoco, dei fulmini ecc., Il nome della Santa e' diventato cosi' anche il nome dato a quelle che sono delle vere e proprie polveriere che fabbricano e detengono fuochi d'artificio.
Il fatto accade proprio a ridosso di festivita' diventate purtroppo negli anni scenari di tragici incidenti. Le menomazioni causate dai botti di Capodanno hanno distrutto la vita o la salute di fin troppe persone, trasformando momenti di di festa in tragedie.







Arcore(Monza)18 dicembre.

Silvio Berlusconi,trascorsa la prima notte di convalescenza nella sua tenuta di Villa San Martino ...durante il periodo di riposo di 15 giorni prescrittogli dai medici del San Raffaele, continua ad occuparsi della politica italiana, chiedendo una nuova stagione di dialogo in cui il PD rompa con il partito IDV di Antonio di Pietro.
Il leader di Forza Italia e capo del governo aspetta di incontrare oggi, Giulio Tremonti ed altri colleghi...mentre l'onorevole Vito Schifani dichiara: "...intravedo spiragli per provvedimenti come quello del leggittimo impedimento atto ad impedire che il Premier venga giudicato ora durante il proprio mandato..."
L'ultima crepa fra maggioranza ed opposizione riguarda il voto di fiducia alla legge finanziaria... Crepa che Adolfo Urso,Viceministro allo sviluppo economici ha definito come ultimo atto di una vicenda che si e' conclusa facendo finire tutti "sull'orlo di un precipizio"...In riferimento, con tale metafora, anche all'aggressione subita dal Presidente del Consiglio domenica scorsa.

IERI ANTONELLO VENDITTI IN CONFERENZA STAMPA
"E' il derby dell'anima". ha definito cosi'il suo concerto romano di Capodanno ai Fori Imperiali. Il cantautore sarà protagonista nella sua città il 31 dicembre insieme agli Zero Assoluto e alla presentatrice Cristina Chiabotto. "Sono felicissimo - ha detto Venditti - perché per chi fa il nostro mestiere è difficilissimo trascorrere il Capodanno nella propria città. Io non passo un Capodanno a Roma dal 1996, anno in cui cantai a Piazza del Popolo. Poi col tempo il luogo del Capodanno romano si è sempre più spostato verso i siti storici", ha ricordato l'artista.
"Tra i cantanti romani io sono molto fortunato, ho suonato quattro volte al Circo Massimo, ma il Colosseo mi mancava - ha dichiarato Venditti - in 'Roma capoccia' ho scritto 'vedo la maestà del Colosseo, vedo la santità del Cupolone': danno il senso di Roma e della romanità. Questo non è un concerto come gli altri, è un derby dell'anima perché lo viviamo tra di noi: i romani mi conoscono e io conosco loro, vorrei che in questa occasione fossero 'una persona sola' come dico nel mio testo". Prima canzone del 2010 "sarà 'Roma capoccia' - ha anticipato Venditti - e ultima del concerto sarà 'Grazie Roma'".
A dare il via al conto alla rovescia, interrompendo il concerto, sarà Cristina Chiabotto. "Sono felice di abbracciare la città di Roma nel Capodanno - ha detto la Chiabotto - sar42; vicina al sindaco di Roma Gianni Alemanno nel countdown e spero sia un anno migliore per tutti". Ad aprire il concerto saranno gli Zero Assoluto.
Soddisfatto anche il sindaco Alemanno. "Ho corteggiato a lungo Venditti - ha dichiarato - il 2010 sarà un anno importante per Roma: per il 140esimo anniversario della Capitale, per il piano strategico, nonche'per la candidatura alle Olimpiadi del 2020."


Otto arrestati per aver abusato di un minore

16 dicembre. Puglia. Otto ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite dai carabinieri della compagnia di Campi Salentina, sei delle quali a carico di minorenni, tutti studenti, per il reato di violenza sessuale nei confronti di un ragazzino minore di 14 anni.
Gli altri due arrestati sono un 57enne e ed un 21enne. Sconcertante il quadro di abusi che si è delineato durante le indagini, partite dopo la denuncia dei genitori della vittima che avevano notato nel figlio ripetuti atteggiamenti di natura dissociativa.
Per verificare quanto detto dal ragazzo, i militari si sono 'infiltrati' nell'ambiente frequentato dagli indagati. Sono stati scoperti cosi' titti gli abusi,che avvenivano tra mura domestiche e luoghi pubblici.
I minori arrestati, alcuni dei quali coetanei della vittima, gli estorcevano atti sessuali di vario genere, minacciandolo o intimidendolo poi affinché non rivelasse alcunché..
Gli arrestati maggiorenni sono stati portati nel carcere di Lecce, quelli minorenni a Bari.


15 dicembre
Ieri in tv
I dibattiti sull'aggressione al Cavaliere Silvio Berlusconi,e nostro Premier, hanno monopolizzato l'attenzione dei media, con l'analisi dettagliata dell'aggressore, della sua famiglia e di ogni suo conoscente... Mentre i personaggi pubblici nelle varie trasmissioni televisive hanno rivolto a noi italiani l'invito a rientrare in un clima di pacato e sereno confronto.
Allora Kayenna si e' chiesta: pacato confronto( tra noi mai mancato...), ma ...di cosa?
Ideologie? o Lodi?
Idee? o prime serate Rai-Mediaset? ....
Un sereno confronto tra quale politico riuscira' ora ad ottenere cio' che interessa a lui? od alla popolazione?
Chissa'.
Peccato poi che tutti questi personaggi : politici,uomini o donne di spettacolo, portavoci vari, nelle diverse vetrine televisive abbiano rivolto a noi italiani questa sana esortazione...ma sbranandosi fra di loro!!!
Finalmente pero'a placare gli animi una volta per tutte e' intervenuto alla "vita in diretta " l'onorevole Paolo Bonaiuti, amico carissimo del nostro Primo Ministro.
Egli ha tranquillizzato il Nostro Paese con le ultime (non quelle dei tre secondi prima) confortanti notizie sulla salute del nostro Premier. Rassicurandoci sul fatto che : trattandosi di un "leone, tornera' presto a dare zampate."
Onorevole !!... quando si dice placare gli animi...!!!!

Milano. domenica 13 dicembre. Poco dopo il suo comizio il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi e' stato aggredito da un soggetto poi identificato. Si chiama Massimo Tartaglia e pare, secondo la testimonianza dei familiari e del medico curante, essere affetto da patologia psichiatrica.
La preoccupazioone pero', espressa nelle ore successive da moltissimi personaggi politici e primo fra tutti il Presidente della Repubblica, e' per il rischio che l'innegabile clima di contrasto e tensione che sta affliggendo il nostro paese da mesi possa degenerare. Questo come ha dichiarato ieri sera il Mnistro dell'Interno Roberto Maroni non converrebbe a nessuno degli schieramenti politici. In questa ottica, profetiche e prive di qualunque connotazione faziosa, ritornano in mente le parole pronunciate qualche giorno fa dal Presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini, che invito' la politica tutta a rispettare regole ed arbitri.... a rimanere sempre entro i confini del lecito...senza degenerazioni...senza violenza...ne' strumentalizzazioni di nessun genere.
Questo gli Italiani devono agli Italiani.
La ragionevolezza ed il pensiero devono vincere.
La violenza, esattamente come i sopprusi, privati o pubblici che siano, appartengono ad i deboli ed i malati.

BELEN COMMENTA SENTENZA CORONA[/b]
Roma, VENERDI' 11 dic. Dopo la condanna a 3 anni e otto mesi per estorsione del fotografo Fabrizio Corona, parla la fidanzata Belen Rodriguez che ammette di non essere rimasta sorpresa: "Del resto non potevano assolverlo in primo grado, sarebbe stato un bluff perché dopo tutto il clamore solle­vato, gli inquirenti avrebbero fatto una brutta figura. Queste indagini - dice al Corriere della Sera - non le paga forse lo Stato? Penso che avrebbero fatto meglio a spendere quei soldi nella ricostruzione del­l'Abruzzo anziché in intercettazioni sterminate".

E' comunque convinta che "quando uno tira troppo la corda, alla fine paga il conto". Ma trova ingiusto "che lui paghi per tutto un sistema che è immorale. Il pm aveva chiesto addi­rittura sette anni e due mesi: neanche un omicida li fa. E Fabrizio non ha uc­ciso nessuno". "Lui sconta il suo atteggiamento da bullo, ma se non sbaglio la Costitu­zione non ti impedisce di esserlo. Pu­re io ho trovato poco intelligenti certi suoi comportamenti quando partì l'indagine. Uno che vuole farla franca - prosegue al Corriere - è più furbo, abbassa i toni: lui in quel periodo era un po' annebbiato".

Racconta di essere stata ricattata. "Subito dopo l'Isola dei famosi, quando ancora non ero conosciuta come oggi e non avevo nessun fidanzato importante. Ero stata alle Maldive con mia sorella Cecilia, la persona più cara che ho al mondo. Un giorno bussò alla mia porta di Milano un fotografo: 'Ho questi scatti di tua sorella che fa il bagno nuda. Sai, io devo lavorare...Le pubblico o se pre­ferisci voi due insieme fate un servi­zio fotografico per me". Ma evitò di denunciarlo "perché ho capito che tanto tutte le agenzie fotografiche lavorano così. Moralmente l'avrei ammazzato, invece feci le pose che chiedeva. Fi­ne".

Torna sull'eventuale matrimonio con Corona: "Se mi sposassi domani sarei pro­prio cretina, con tutti questi casi­ni. Con lui non cambia nien­te. Però, - chiude Belen al Corriere - anche se non sono una che vive alla giornata, per sposarmi mi sento ancora giovane".




Piazza Fontana. Milano.
A quarant'anni dall'eccidio provacato dalla bomba che uccise 17 persone e ne feri' 80 davanti alla Banca dell'Agricoltura in Piazza Fontana, ieri le proteste dei familiari delle vittime e di tutti i manifestanti, che hanno chiesto, insieme al PRESIDENTE DELLA REPUBLICA Giorgio Napolitano :VERITA'.
Tensione e fischi durante la manifestazione per il sindaco di Milano Letizia Moratti la quale pero' dice di comprendere la protesta per una verita' cha manca da 40 anni...ma i fischi la costringono ad abbandonare il palco.



11 dicembre. L'onorevole Dell'Utri ha definito "dignitoso e composto" il comportamento in aula del mafioso Filippo Graviano il quale ha smentito le dichiarazioni dell'altro pentito di mafia Gaspare Spatuzza. Ricordiamo che Spatuzza racconta ed ammette rapporti tra cosa nostra- affari e politica nelle persone tra gli altri del premier Silvio Berlusconi.

Ma noi ci chiediamo, se un mafioso che ne smentisce un altro salvando cosi'in parte un senatore, e se il suo capo nonche' fratello si trincera (per ora....) dietro la "facolta di non rispondere" ....questa' e' DIGNITA'...o OMERTA'?
Una considerazione inoltre: senza quella definizione di "dignita'", attribuita ad un imputato di mafia che sta, nolente o volente...(questo non lo possiano sapere) tirando l'acqua al mulino dell'onorevole, non sara'che se il senatore Marcello dell'Utri avesse taciuto...noi,forse, all'esponente di cosa nostra Filippo Graviano, avremmo creduto di piu'?


____________________________________________________

BERLUSCONI: LA COSTITUZIONE VA CAMBIATA

Ieri il primo ministro Silvio Berlusconi oltre a rammaricarsi per il sentore che partiti vari e magistrati tutti, siano contro di lui, ha anche affermato :
"La costituzione e' vecchia e va cambiata perche' " aggiunge "presenta dei punti vecchi di molti decenni"...
A questo proposito la costituzionalista Anna Chimenti intervistata a SKY TG24 entrando proprio nel merito dei Lodi Alfano e Shifani, spiega :
"La Corte Costituzionale e' il giudice delle leggi, cioe'un organo di GARANZIA composto da 15 giudici di cui 5 vengono eletti dal capo dello stato, 5 dal parlamento e 5 dalle supreme magistrature: Consiglio di Stato, Corte dei Conti, e Corte di Cassazione...
E' proprio quindi tale diversita' di provenienza di questi professionisti, con esperienza tra l'altro pluriennale.."continua la dott.ssa Chimenti.." a garantire un certo mix anche e proprio di tipo ideologico. Dispiace dunque che un'istituzione come la Corte Costituzionale da tutti noi considerata davvero come "l'isola della ragione" venga tirata in ballo in un dibattito per meri scopi politici od utilitaristici"


____________________________________________________

LA MARATONA TELEVISIVA TELETHON

E' Iniziata ieri la maratona televisiva Telethon per raccogliere fondi in favore della ricerca scentifica.
RICERCA SCIENTIFICA ? Ma esattamente cos'e'. Anche noi francamente ci siamo chiesti : ma dove vanno a finire i nostri euro? .....
La dottoressa Francesca Pasinelli direttore generale Telethon si e' fatta pubblicamente garante
di un amministrazione del tutto trasparente dei fondi raccolti grazie a noi cittadini ,uniti, a questo punto, per un bene comune : il futuro della salute nostra e dei nostri figli.
Purtroppo infatti la ricerca scientifica in Italia e' stata quasi del tutto annientata dalle ultime manovre economiche del governo...PAZIENZA!!!
Quattro volontari telethon intervistati alla seconda universita' di Roma nei Laboratori di Genetica Umana ci raccontano qual'e' il prossimo obbiettivo della ricerca italiana : si chiama "terapia genetica" e consiste nel utilizzo di geni sani per sostituire e debellare quelli malati causa di terribili malattie che colpiscono per la maggior parte i bambini lasciando in genere poche aspettative di vita e con pessima qualita' .Kayenna :" Ok ma come e' possibile sostituire i "geni buoni"con "quelli cattivi" ,sembra fantascienza..! "
Il giovane ricercatore Ci risponde : "Si quasi...ma non fantascienza, e' solo semplicemente scienza e ricerca. Siamo infatti sul punto di utilizzare quelli che svolgono in genere la funzinone di agenti
infettanti (per esempio i virus ) ,come invece "vettori molecolari" in grado di entrare come sempre nelle cellule ma facendo ora qualcosa di buono!!"
Kayenna a questo punto augura buon lavoro a chi studia per noi...constatando la scarsita' di mezzi rispetto per esempio alle universita' americane....ma una passione ed un volonta' d'acciaio di molti giovani ricercatori a cui dobbiamo moltissimo.
La "ricerca" sta diventando finalmente "nuove cure"...!
Ragazzi un grazie anche da Kayenna ed in bocca al lupo (e...vi preghiamo, restate in italia!!)
SMS : 48548


____________________________________________________

10/12/09 FERMATO IL TRANS MICHELLE

PARIGI. 10 dic.Viene fermato il TRANS MICHELLE, amico di Brenda l'uomo trovato carbonizzato qualche settimana fa a Roma nel suo appartamento di via dei due ponti.
Ne da notizia l'inviata Antonnella Del Prino in collegamento telefonico con il giornalista Lamberto Sposini durante la trasmissione "la vita in diretta".
Nove agenti di polizia avrebbero fermato Michelle dopo averne accertate le generalita'.
Le indagini sul caso Marrazzo sono in corso.. ma di sicuro la vicenda che induce a temere uno scenario di probili ricatti... a soggeti politici di sicuro piu' fragili in deteninati momenti e contesti...della lioro vita privata, e quindi pubblica, imporrebbe a tutto un sistema di rapporti interpersonali commerciali e lavorativi una riflessione. ETICA
Eppure in quello stesso contesto sempre in diretta tv l'agente di spettacolo Lele Mora commenta la condanna a 3 anni ed 8 mesi di reclusione per il fotografo Corona, dicendo che in realta' in Italia e' una regola pagare fotografie per proteggere personaggi. Sposini a quel punto risponde che questo se non e' accettare ricatti ad i ricatti somiglia molto.
La domanda di Kayenna e' : Siamo un popolo di ricattabili ? la risposta vorrebbe essere : NO.
Che sia dunque condannato chiunque minacci intimidisca estorca.

Torna indietro

 
Club Kayenna
 
Utenti: 1132
Ultimo iscritto : s63dau095
Lista iscritti


Quick Chat

Partner

Partner

Eventi
<
Luglio
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --


 
 © Kayenna schegge metropolitane aut.trib.sa. N°981 24/04/1997 dir. M.Guarini 
Based on Asp Nuke project