Logo
  Notizie     
 
             
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 95
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Partner


Preferiti

Versioni

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

 
Svelato il mistero del CHUPACABRA
Inserito il 04 settembre 2007 alle 10:58:00 da kayenna. IT - MISTERO e ARCHEOLOGIA

Uno dei misteri che in questo secolo ha destato maggior attenzione sta finalmente per essere risolto, e questa volta non grazie ai ricercatori o a qualche scienziato che è riuscito a trovare le prove dell'arcano, quanto piuttosto grazie a qualche automobilista distratto.
Parliamo del Chupacabra, l'inafferrabile animale definito "metà cane e metà vampiro" che aveva fatto impazzire i biologi americani per le sue incredibili tracce lasciate fra il Texas ed il messico.
Una serie di carcasse di pecore e polli che sembravano dissanguati e per i quali il sangue ed i liquidi biologici sembravano letteralmente "succhiati" avevano dato adito ad una ridda di ipotesi spesso non confermate, se non addirittura a leggende. Secondo alcune delle quali il Chupacabra succhia via tutto il sangue della vittima cauterizzando la ferita all'istante ed asportando tutti i liquidi biologici.

Un animale tremendo insomma, il cui nome incuteva timore nelle popolazioni che ne temevano il morso . Lo sfortunato animale tuttavia non aveva fatto i conti con il più terribile dei cacciatori; l'uomo al volante . Ben tre esemplari sono stati ritrovati ai bordi delle strade a 140 km da San Antonio - Texas - . Per una volta, però, l'incidente stradale ha portato risultati nel campo scientifico e ben tre carcasse del chupacabra sono disponibili ora per i ricercatori, prima fra tutti Phylis Canion che della ricerca sull'animale ha fatto una ragione di vita.
"L'animale non ha certo una bella presenza" - dice Phylis - "il viso è appuntito e lungo con gli occhi rossi e allungati, ha due fori al posto delle narici, delle piccole orecchie - anch'esse a punta - e denti da vampiro...Potrebbe anche essere un incrocio di diversi animali" .

Noi di kayenna avevamo inserito la "bestia" nell'ambito del canale tematico sul mistero appena pochi giorni addietro e ci fa piacere affermare che non correvamo dietro ad una fata morgana. Il chupacabre, con buona pace degli scettici esiste davvero e riserverà molte sorprese ai ricercatori. E' il segno che su questo sasso azzurro perso nel cosmo che noi chiamiamo "terra" ci sono ancora tante cose da scoprire, sta a noi evitare che esse spariscano prima ancora che si possa prenderne consocenza. In fondo gli ecosistemi e la natura sono più fragili di quanto si possa pensare e millenni di evoluzione hanno creato una razza come il chupacabre perfettamente adattata al territorio il cui studio potrebbe riscrivere alcune pagine di biologia. Peccato che l'evoluzione non abbia previsto la presenza degli automobilisti distratti.

Il video della nota emittente americana cerca di far luce su questo ritrovamento:


 

EMBED :

Torna indietro

 
Club Kayenna
 
Utenti: 1132
Ultimo iscritto : s63dau095
Lista iscritti


Quick Chat

Partner

Partner

Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 -- -- -- -- -- --


 
 © Kayenna schegge metropolitane aut.trib.sa. N°981 24/04/1997 dir. M.Guarini 
Based on Asp Nuke project