Logo
  Notizie     
 
             
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 69
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Partner


Preferiti

Versioni

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

 
Edinburgh Fringe Festival 2006
Inserito il 28 agosto 2006 alle 16:32:00 da beatrice. IT - EDINBURGO e i suoi FESTIVALS

Grande spazio agli spettacoli per i kids, per i bambini:
Quest’anno Fringe 2006 presenta una grande vetrina di show dedicati ai piccoli (circa un centinaio di spettacoli), che svariano dal teatro fisico, al teatro di marionette (puppet’s theatre), ai cantastorie. La C Venue presenta la più grande offerta di teatro per bambini, con la conseguenza che – fatto assolutamente nuovo per il Fringe, normalmente trasgressivo e pronto a stupire – nei bar del teatro è possibile trovare intere famiglie, con passeggini al seguito, in attesa di assistere allo spettacolo.



Treasure Island
Solo quattro attori per ricostruire la famosa “Isola del tesoro” di L. Stevenson.
La storia è semplice: un vecchio marinaio da anni vive in una locanda in riva al mare, senza mai pagare. La padrone della locanda ed il suo giovane figlio non hanno però il coraggio di chiedergli nulla. Una sera tempestosa il vecchio torna di corsa alla locanda. E’ stravolto, chiama il ragazzo e gli dice che sta per arrivare il feroce pirata Long John, che lo cerca da anni. Poi, per lo spavento, muore sul colpo. Il ragazzo e la padrona della locanda vanno allora nella sua stanza e, con la chiave che il vecchio portava sempre al collo, aprono un polveroso baule: all’interno trovano molte monete di tutti i paesi del mondo ed una mappa. Il ragazzo tiene la mappa. Giusto in tempo prima dell’arrivo del terribile pirata Long John, che si infuria per non aver trovato la mappa del tesoro nel baule.
Il ragazzo nel frattempo si imbarca in gran segreto su di un vascello per trovare da solo il tesoro. Il vascello è però seguito dal vascello pirata di Long John, insospettito dalla partenza del ragazzo. Una volta sull’isola, il tesoro viene trovato dal ragazzo e dopo una serie di scontri con il pirata, quest’ultimo viene ucciso ed il tesoro rimarrà nelle mani del ragazzo.

In effetti il libro è solo un pretesto per innescare una frenetica sarabanda di cappa e spada con frequenti coinvolgimenti dei piccoli del pubblico, di volta in volta chiamati a frugare in un baule alla ricerca della mappa del tesoro, a formare catene umane, a far ondeggiare lunghe strisce di stoffa per simulare il mare, a lanciare enormi ossa di polistirolo contro il cattivo pirata Long John, ricevendo in cambio, ogni volta, sonanti monete d’oro (in realtà monete di cioccolata).

Uno spettacolo, vivace, veloce, un misto di clownerie, di animazione, il tutto condito da un entusiasmo coinvolgente che trasforma la sala in un rumoreggiante vascello pirata.

Torna indietro

Commenti
1 Commento

Microsoft VBScript runtime error '800a000d'

Type mismatch

/webtv/includes/comments-inc.asp, line 66